“Wait” è il nuovo singolo di Alessandro Rosace

“Wait” è il  nuovo singolo di Alessandro Rosace

Vibrazioni psichedeliche e jazz condite da un vestito ambient-elettronico creano il mix perfetto che identifica il primo singolo “Wait” dell’album Ego di Alessandro Rosace.

Il singolo “ Wait” con musica e testo di Alessandro Rosace è frutto della sperimentazione musicale dopo diversi anni di studio e di gavetta. Jazz, ambient ed elettronico si fondono per dare vita ad un sound di forte impatto. Voce, elettronica e composizioni originali sono i tre elementi principali del progetto solista fondato principalmente sull’utilizzo dell’elettronica e le composizioni prendono forma con l’utilizzo di una loop station.

Il testo è molto attuale e metaforico. Vuole, in parte, essere una critica nei confronti della società odierna che non aspetta e non sa più “ immaginare”, società alla perenne ricerca della perfezione.

La pazienza non è più uno dei punti di forza della nostra società odierna. Anche se sappiamo che essere impazienti porta soltanto insoddisfazioni e sofferenza.

Non riusciamo a goderci il presente, a causa dei pensieri sempre fissi sul futuro. Quando il futuro arriva, raramente ci piace, ci soddisfa. Riusciamo a concentrarci solo su ciò che verrà dopo.

Il video-clip (a fondo pagina) mette in risalto la pioggia, come uno stato d’animo che rallenta tutto e ci fa godere ogni momento ed ogni goccia. Sarebbe bello se camminassimo sempre con i piedi nell’acqua.

Wait” anticipa l’uscita del primo album EGO – Voce, Elettronica, Composizioni Originali, nei migliori store e streaming digitali.

Alessandro Rosace
L’amore per la voce, per il canto, sboccia molto presto nella mia vita.

Comincio a capirlo già dalle prime lezioni di canto, nella mia angusta città di nascita Gioia Tauro.Dopo i studi liceali, mi butto a capofitto nel mondo della musica.Accademia Lizard, lezioni private, primi gruppi musicali.

Dopo vari incontri e peripezie decido di iniziare un nuovo percorso che porto a termine in maniera brillante, la Laurea Triennale in Canto Jazz al Conservatorio di Musica di Cosenza ” Stanislao Giacomantonio”

In questi anni incontro e studio con vari maestri, insegnanti di canto: Davide Santorsola – Elisabetta Antonini – Rosalba Lazzarotto – Gianna Montecalvo – Cinzia Spata – Carlo Lomanto – Velia Ricciardi – Albert Hera – Carla Marcotulli.

Tra incontri, masterclass e corsi di Jazz, come Tuscia in Jazz 2013 , Canto Armonico con Tran Quang Hai 2014, Jazz workshop Cinzia Spata 2014, Attilio Zanchi 2015, Circle song 2015.

Decido di lasciare la mia terra e completo un altro traguardo: Laurea Biennale in Jazz al Conservatorio di Musica di Frosinone ” Licinio Refice”. Durante questa mia esperienza, grazie al Maestro Stefano Pagni, debutto nel mondo dei professionisti nell’Album “MMXV” del Maestro Pagni, con Danilo Rea al pianoforte, Israel Varela alla batteria, Stefano Micarelli alla chitarra, Stefano Pagni al contrabasso, Delia Surratt alla voce e Olimpia Pagni alla voce.

Presento il disco a Roma in vari club.

Finiti gli studi, il mio presente è il mio progetto EGO.

Contatti e Social

Mail: alessandrorosacelive@gmail.com

Sito/blog: www.alessandrorosace.flazio.com

Facebook Alessandro Rosace


Tags assigned to this article:
Cantante JazzElettronicaJazzNuovo singolo

Related Articles

NEREIDE RUDAS CHE ”PARLO’ CON VOCE DI DONNA”

Venerdì 19 gennaio 2018 dalle ore 9,30, nell’aula magna del Rettorato in via Università a Cagliari, si terrà il convegno

“THINGS LEFT UNSAID”, IL NUOVO DISCO DEI SAMURAU

“Things Left Unsaid” non è solo la testimonianza sonora di un preciso momento, ma piuttosto il risultato di una lunga

Emanuele Cisi Trio – Vinvoglio Jazz Club 20 dicembre

Il noto sassofonista torinese Emanuele Cisi è tornato a Cagliari in trio con Piero Di Rienzo al contrabasso e Francesco

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*