fbpx

ANDREA BRUNOTTI: IN USCITA IL 10 MAGGIO “IL SORRISO E IL MALINTESO” – SPETTACOLART

ANDREA BRUNOTTI: IN USCITA IL 10 MAGGIO “IL SORRISO E IL MALINTESO” – SPETTACOLART

Dal 10 maggio disponibile per l’ascolto e l’acquisto su tutti i digital stores Il sorriso e il malinteso, secondo lavoro discografico del cantautore lunigianese Andrea Brunotti.

Il sorriso e il malinteso, prodotto dall’etichetta La Stanza Nascosta Records, è stato preceduto dal singolo Una goccia, accompagnato dal videoclip ufficiale per la regia di Ines Cattabriga.

In Una goccia, ispirata ballad pop-rock dalla linea melodica elegante e catchy, Andrea Brunotti di-segna in punta di piedi uno spaccato di vita personale, attingendo ad una dimensione intima ed universale al tempo stesso.

Il sorriso e il malinteso trova il suo humus nella condizione umana, snodandosi lungo le traiettorie esistenziali di una autentica cartografia emozionale.

Quest’avventura, come racconto in “E allora ridi”, è iniziata per caso-spiega il cantautore- all’improvviso, di notte, random, senza un piano preciso…Le prime volte non l’ho presa sul serio, catalogavo il tutto sotto la voce “pensieri notturni”…me la sono presa con la digestione-non era nemmeno quella-continuavo a svegliarmi di notte, e per pigrizia ho perso quintali di parole…
Oggi, del passato, mi mancano i particolari; credo sia il mio più grande rimpianto…la nostalgia mescola tutto, profumi e sospiri…impossibile rimanere “Indifferente”.

Leitmotiv del nuovo lavoro, dalle sonorità pop-rock, quella dicotomia tra emotività e razionalità (si ascoltino in particolare Amica mia, Frigo vuoto, Seduto qui) che sembra intrappolare l’uomo contemporaneo; nevrotico obbligato in equilibrio precario tra rituali omologanti e attimi di libertà, narcisismo e redenzione, carisma e inadeguatezza.

Nell’album anche un autentico atto d’amore del cantautore per la sua terra, La Lunigiana.

La title track Il sorriso e il malinteso-prosegue Brunotti- chiude, simbolicamente, un percorso. Il domani rimane una meravigliosa incognita, come un’ombra che si intravede appena, che rimane lì, sospesa, ad aspettare qualche cosa.

Gli arrangiamenti- curati dai musicisti Leonardo Guelpa, in arte Clyde, e Salvatore Papotto (anche produttore del disco)- vedono una presenza costante e pervasiva delle chitarre acustiche, inserti di distorsioni ed effetti chitarristici ed una ritmica incisiva di batteria e basso. L’impiego, in alcuni brani, di pianoforte, synth, archi e fiati regala all’album un più ampio respiro melodico.

Andrea Brunotti, già finalista al Premio Anacapri Bruno Lauzi ed opening act di Danilo Sacco (ex Nomadi), ha all’attivo l’ep Emigrato cosciente, uscito per l’etichetta discografica La Stanza Nasco-sta Records del musicista cecinese Salvatore Papotto e inserito dal prestigioso magazine musicale Shiver tra i migliori esordi del 2017.

“IL SORRISO E IL MALINTESO”

INDIFFERENTE (musica & testo A.Brunotti)

E ALLORA RIDI (musica & testo A.Brunotti)

UNA GOCCIA (musica L.Guelpa & testo A.Brunotti)

DIVIETO DI SOSTA (musica & testo A.Brunotti)

SEDUTO QUI (musica & testo A.Brunotti)

FRIGO VUOTO (musica & testo A.Brunotti)

AMICA MIA (musica & testo A.Brunotti)

LA LUNIGIANA (musica & testo A.Brunotti)

IL SORRISO E IL MALINTESO (musica L.Guelpa & testo A.Brunotti)

Arrangiamenti L.Guelpa / S.Papotto

Chitarre e Batterie L.Guelpa

Archi S.Papotto

Mix e Master S.Papotto

Voce A. Brunotti

Etichetta: La Stanza Nascosta Records

Press: Verbatim Ufficio Stampa di Claudia Erba

LINK SOCIAL

FB ARTISTA



Related Articles

INTERNATIONAL JAZZ DAY – JAZZ ISLAND FOR UNESCO, 30 APRILE

Anche la Sardegna celebra la Giornata internazionale del jazz dell’UNESCO: sabato 30 aprile appuntamenti a Sassari, Palau, Nuoro, Berchidda e

One Note Project – live Bossanova

One Note Project presenta il nuovo repertorio Bossanova nella magnifica e rinfrescante cornice dell’Altamarea Poetto. Line-up inedita con Sandra Trudu

XXIX EDIZIONE DEI SEMINARI DI JAZZ DI NUORO

Al via le iscrizioni ai corsi invernali (13/14 e 27/28 maggio) e alla XXIX edizione dei Seminari di Jazz di

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment