Fioricoltura-Daniela

ANIMAS

ANIMAS

“ANIMAS”

ANIMAS è un progetto desiderato e pensato a lungo dal chitarrista Alessandro Melis che sin da piccolo ha vissuto innumerevoli esperienze con artisti della tradizione sarda di fama internazionale: cresciuto in una famiglia dove la sardità è sempre stata il pane quotidiano sin da piccolo milita in formazioni che hanno fatto la storia della musica sarda, non ultima la sua pluridecennale collaborazione con Giovanni Puggioni dell’omonimo Duo Puggioni, sviluppando accenti chitarristici moderni intrecciati con la tradizione senza snaturarla, ma anzi valorizzandola nella sua radice più profonda.

Da chi è composto Animas?

I musicisti che compongono la formazione, sono in tutto cinque:
a parte Alessandro, l’interprete Peppino Patteri, dalla voce anticonvenzionale e originale, quanto armoniosa, e profondo conoscitore della tradizione e di tutte le modali di canto più antiche, dei balli e dei canti sacri; la voce di Sabrina Sanna, in veste anche di conduttrice dello spettacolo, che porterà nel repertorio momenti di freschezza musicale più recenti, interpretando voci popolari della sardità che hanno fatto emozionare la nostra terra; Gianluca Piras, giovanissimo ma già esperto polistrumentista, dal suono antico e dal gusto raffinato, con launeddas, solittu e trunfas, e tanti altri strumenti di derivazione tradizionale, frizzante interprete dei balli, dal campidano al logudoro, dalla baronia alla barbagia; al suo fianco il giovane di Sorgono, Costantino Lai che cucirà sapientemente le note del suo organetto diatonico con le melodie di tutti gli artisti sopra citati.

Perchè il nome Animas?

Il nome ANIMAS nasce da più fattori intrinsechi al progetto.

Anzitutto Animas significa Anime, e noi ci sentiamo prima che musicisti, artisti, delle Anime, Anime Sarde che con la loro essenza desiderano entrare nel cuore delle persone: un progetto che prevede personalità nel rispetto della tradizione ma che lascia spazio alla nostra espressione personale, individuale e collettiva, dove il pubblico stesso sarà partecipe ballando e cantando i brani che ci riporteranno a un gusto antico di condivisione e di festa, con sonorità antiche e di allegria, ma anche di grande phatos espressivo.

Animas è il popolo, di chi ancora canta a casa di fronte al caminetto con una chitarra in mano, come facevano i vecchi cantadores, Animas è un modo di pensare,è la voglia di tornare a ciò che non ci appartiene più forse, a ciò di cui ci siamo dimenticati, e farlo rivivere in musica nelle vostre case, le vostre piazze, le vostre sagre, le vostre feste.

Animas è colore e profumo di cose buone…

Di cosa si occuperà Animas?

L’espressione musicale e canora sarà sicuramente l’attività principale, ma non l’unica: infatti è nostra premura, forti della grande passione che ci muove e ci sostiene,e delle competenze conoscitive maturate negli anni, sviluppare un progetto che possa risvegliare in tutti, giovani e meno giovani, l’interesse per la nostra cultura,
attraverso seminari e progetti, e la divulgazione delle nostre conoscenze, anche grazie allo strumento più moderno, internet: nella nostra pagina Animas, che vi invitiamo a visitare, tratteremo argomenti e spunti di riflessione,
interviste e racconti sulla nostra tradizione musicale, per sensibilizzare la nostra terra a riappropriarsi della vera sardità musicale, strumentale e canora.

Quando sarà la prossima data ?

L’appuntamento è il 9 Aprile al Teatro Houdinì Quartu S.Elena Quartello Via Blulgaria 1
alle ore 19.00 ingresso ore 18.30

Per maggiori informazioni:

musica.vivereacagliari@gmail.com

 

 


Tags assigned to this article:
Musica Tradizionale Sarda

Related Articles

GIANLUCA TOMMASI

Gianluca Tommasi Chitarrista, compositore Gianluca Tommasi, nato a Cagliari il 6 / 12 / 1972, si diploma nel 1994 in

AlterEgo

AlterEgo Gli AlterEgo sono un gruppo cagliaritano formato dai rapper Raptus e Sblasta. Al secolo Roberto Massa classe 1990 e

EMANUELE CISI

EMANUELE CISI Sassofonista, compositore. Nato a Torino nel 1964, Emanuele Cisi è oggi uno dei sassofonisti più apprezzati sulla scena

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*