“Apri La Finestra”, il primo singolo di Christian Frosio

“Apri La Finestra”, il primo singolo di Christian Frosio

Il 14 ottobre è uscito “Apri La Finestra” di Christian Frosio, primo singolo e video estratto da “Mille Direzioni”.

Un contenitore di brani/video musicali interamente scritti e prodotti dal cantautore bergamasco che anticipa altre uscite che avverranno nei prossimi mesi.

Il video è stato scritto con / e realizzato da / Michele Bernardi (già regista di videoclip di artisti quali Luci della Centrale Elettrica, Colapesce, Tre Allegri Ragazzi Morti).
La tecnica usata per questo video è quella del rotoscopio.

Apri la finestra” è un invito all’anima a lasciarsi andare e a lasciare andare.
“Apri la Finestra” è un invito a reagire.

Il video è composto da una serie di quadri non lineari: dalla scena iniziale di una stanza di ospedale, la dimensione onirica riporta ad estratti della vita quotidiana.
C’è la perdita e l’abbandono intrecciata con la speranza che sottende una nuova nascita.

Crediti video
Scritto da Christian Frosio e Michele Bernardi
Animazioni: Michele Bernardi

Crediti Audio
Testo, Musica, Arrangiamenti, Produzione di Christian Frosio
Christian Frosio: Voci, Chitarre acustiche ed elettriche, percussioni
Gregorio Conti: Basso
Gregory Gritti: Batteria
Registrato e mixato da Mauro Galbiati e Christian Frosio
Masterizzato da Giovanni Versari “La Maestà”

www.christianfrosio.com


Tags assigned to this article:
cantautoratoCantautorepopRock

Related Articles

NEREIDE RUDAS CHE ”PARLO’ CON VOCE DI DONNA”

Venerdì 19 gennaio 2018 dalle ore 9,30, nell’aula magna del Rettorato in via Università a Cagliari, si terrà il convegno

XXXII premio “Giuseppe Dessì”. Villacidro, 18 > 24 settembre

Anche la musica al premio “Giuseppe Dessì” con Davide Toffolo (Tre Allegri Ragazzi Morti) e Arrogalla (Francesco Medda), Enzo Favata

UN GIORNO AL FESTIVAL “SULLE STRADE DEL BLUES”

Sulle strade del blues – Venerdì 5 agosto 2016. Di Nicola Sulas. L’inizio del festival “Sulle strade del blues” fa

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*