BLUFF

BLUFF

I Bluff debuttano nel 2016 come frutto della fusione di musicisti provenienti da diverse esperienze musicali.

Genere: Cover Hard Rock – Rock’n’Roll – Rockabilly
Artisti in repertorio: ACDC, ZZTop, Queen, Aerosmith, Beatles, Elvis Presley, The Cult, Jimi Hendrix

bluff

Formazione:
Chitarra Ritmica: Vincenzo Cardia
Chitarra Solista: Gigi Serreli
Voce e Ritmica: Nani da Giard-Inox (Alessandro)
Basso: Andrea Loi
Batteria: Marco Piludu

Serate: hanno calcato i palchi del Fabrik, del Cueva Rock, del Corto Maltese, hanno partecipato al Rock On Cagliari Respira, a feste a tema Halloween e Carnevale, a feste private dello Steel Roses MC Sardinia, ad eventi in piazza come il Fermento Estivo del Comune di Sinnai.

Particolarità: Gestiscono agevolmente sia serate in piccoli spazi all’aperto sia in locali chiusi con ridotto impatto sonoro, equipaggiati di impianto audio esterno PA, luci e anche di batteria elettronica. La performance prevede l’interazione col pubblico grazie alle chitarre wireless e a momenti di gioco che coinvolgono direttamente gli avventori.

Contatti:

Pagina FB: Bluff.Hardrock
Canale YouTube: Bluff RBand
Instagram: Bluff_Rockband
Email: bluff.hardrock@gmail.com
Cell: 3402662347 (Alessandro)
Promozione:
Crosstown Traffic:

Wipeout:

Serata con poco impatto sonoro:

Serata con alto impatto sonoro:

Bluff al Bellavista

I Bluff nel fantastico palco della 50ma Coppa Città di Sinnai! Grazie a chi ci ha concesso di calcarlo. Comune Di Sinnai, Pro Loco Sinnai, il Service di MarioSilvio Cocco e tutti voi!

Gepostet von Bluff am Montag, 7. August 2017


Tags assigned to this article:
Hard Rock; Rock'n'Roll; RockabillyRockRock band

Related Articles

B.O.Y.F.

B.O.Y.F. Giovanni Maria Porcu (Giomi) e Salvatore (Tore) Contu. BOYF, o meglio: B.O.Y.F. è in realtà un acronimo in inglese

SANCHEZ

Sanchez Future Soul Un meltin’ pot che gravita attorno al mondo della black music. Dilla beats, hip-hop, old school R&B,

Ozone Park Band

Ozone Park Band il jazz che si fonde con la musica progressive, con sonorità latine, elettronica passando per il sound

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*