fbpx

CHIARA MINALDI

CHIARA MINALDI

Ha al suo attivo tanti concerti in ambito pop e jazz, diverse collaborazioni discografiche nazionali ed internazionali e numerosi riconoscimenti che esaltano le sue doti vocali e la sua elegante presenza scenica.

Chiara Minaldi, classe 1980, agrigentina DOC ma ormai palermitana d’adozione.

Di formazione jazzistica, è stata invitata come ospite all’Euro Bass Day 2010 di Verona, cantando al fianco di artisti internazionali, si è esibita per Il Ballo di Casanova in Austria 2008 e 2010, ha ricevuto la menzione speciale per le qualità vocali e interpretative a Piacenza Jazz 2011, è stata selezionata come miglior talento femminile a Lucca Donna Jazz 2011, ha duettato con Rossana Casale, Fabio Concato, Pippo Matino,

ha aperto concerti di Teresa Salgueiro, Mario Venuti, Antonella Ruggero, è stata l’unica artista a vincere due premi alla XII edizione del Premio Bianca D’aponte, è stata premiata come Venere del Mediterraneo 2015, ha fatto parte del progetto discografico e live della grande orchestra jazz Made in Sicily,

è stata invitata all’International Jazz Day a Siracusa 2016 e 2018 in quest’ultimo a fianco di Nicky Nicolai e alla Catania Jazz Marathon 2015 organizzata da Catania Jazz. Canta sul palco di Piazza Castelnuovo a Palermo per la notte di Capodanno 2015/2016.

Affiancata da sempre dai migliori talenti della musica jazz e pop siciliana, ha dato vita insieme al pianista jazz e arrangiatore Mauro Schiavone al suo primo lavoro discografico dal titolo Intimate, un album dal suono caldo e intimo che rappresenta un viaggio interiore ricco di sfumature e suggestioni jazzistiche, riportate negli arrangiamenti di brani cult della musica pop (di Joni Mitchell, Massive Attack, Beatles, Sting, Air, James Taylor) e nei 4 inediti, composti dalla stessa vocalist.

L’album, distribuito dalla RNC Music (che da anni vanta collaborazioni con le grandi major del panorama internazionale) conquista la prima posizione della chart–list Pop/Jazz della Corea del Sud e viene distribuito in Malesia, Singapore, Giappone, Russia, Romania, Grecia. Alcuni brani dell’album vengono inoltre inseriti in compilation per il mercato internazionale.

In vista della pubblicazione del secondo album, che avverrà il 4 novembre 2019, nell’ottobre 2016 prende parte alla XII edizione del Premio Bianca d’Aponte con un inedito dal titolo Un’anima, ottenendo un grande successo di critica e pubblico e risultando l’unica artista a vincere due riconoscimenti: Miglior Interpretazione e un contratto con l’etichetta discografica Suoni dall’Italia di Mariella Nava.

Viene intervistata da diverse testate giornalistiche, La Repubblica, Jazz Convention, Jazz Italia, Il Moderatore, Live Sicilia dedica una pagina sul mensile ad “Intimate, Mara Maionchi scrive “La voce che ha stregato il Sol Levante”, Corriere del Mezzogiorno, Voir, Rockol.it e molti altri.

Il nuovo album, “Le parole hanno un’anima“, caratterizzato da atmosfere delicate e da suoni caldi e intimi, ha ancora una volta come arrangiatore il pianista Mauro Schiavone, che ha dato ai brani un vestito dal suono acustico e dal colore vintage, mentre la produzione artistica è stata affidata a Riccardo Piparo (TI.PI.CAL.).

Questo secondo lavoro discografico verrà affiancato dall’uscita di un EP in lingua inglese distribuito dalla RNC Music solo per il mercato estero.

La formazione per concerti e Festival varia, dal duo, dove la vocalist suona e canta il pianoforte, accompagnata dal batterista Fabrizio Francoforte, sino ad un quartetto con ritmica al completo.

Marco Sotgiu

Marco Sotgiu

Fondatore e Direttore di spettacolart.it Appassionato di musica. Suono la batteria. Non sono un giornalista.


Tags assigned to this article:
CantanteChiara MinaldiJazzpop

Related Articles

KEEYMC

KeeyMc Rap & Freestyle Sono Keevin Galasso, in Arte KeeyMc, faccio Rap e Freestyle da ormai otto anni.. Ho iniziato

MaNuL & Soul Band

MaNuL & Soul Band Soul, Jazz e R&B…. Formazione della MaNuL & Soul Band: Voce: Manuela Loi Cori: Melania Lai,

MANUEL PIA TRILOGY BAND

Ho formato la MANUEL PIA TRILOGY BAND come identita’ al mio modo di fare musica..che spazia dalle composizioni inedite cantautorali

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment