Emanuele Cisi Trio – Vinvoglio Jazz Club 20 dicembre

Emanuele Cisi Trio – Vinvoglio Jazz Club 20 dicembre

Il noto sassofonista torinese Emanuele Cisi è tornato a Cagliari in trio con Piero Di Rienzo al contrabasso e Francesco Sotgiu alla batteria.

Il Vinvoglio Jazz Club aproffitta della presenza a Cagliari di Emanuele Cisi  – nuovo docente del Conservatorio di Jazz – e con la serata del 20 dicembre chiude l’anno in bellezza regalando un appuntamento speciale.

Un trio di alta classe.

I tre musicisti si conoscono molto bene, hanno suonato assieme in diverse formazioni oltre a diversi dischi registrati: nel ’94 Emanuele Cisi costituisce il primo quartetto a suo nome con Paolo Birro, Marco Micheli, Francesco Sotgiu e registra il primo disco a suo nome grazie al quale vince nel gennaio ’95 il referendum “Top Jazz” indetto dalla rivista Musica Jazz, come “Miglior nuovo Talento”. Nel 1996 fonda, insieme a Luigi Bonafede, i Five for Jazz , con Flavio Boltro, Francesco Sotgiu e Rosario Bonaccorso, con cui registra un disco.

Il trio al Vinvoglio suona in acustico e l’intesa fra i tre si sente fin dai primi brani della serata, il suono caldo e il fraseggio del sassofono di Emanuele Cisi riporta alla tradizione del jazz, mi vien da pensare a Dexter Gordon, John Coltrane e – pensando dal suo ultimo album appena registrato – alle atmosfere riflessive di Lester Young; influenze che ha raccolto per farne un suo stile personale che ne fanno uno dei sassofonisti più apprezzati a livello internazionale.

Francesco Sotgiu, alla batteria, suona con una leggerezza sopraffina, con i pianissimo mantiene i volumi del trio molto contenuti, dando comunque un grande sostegno alla musica e salendo di intensità solo in alcuni momenti, per poi tornare al pianissimo, come per dare più risalto al suono del sax.

Piero Di Rienzo, al contrabasso,  impeccabile come al solito, il suo walking è un grande supporto ritmico oltre che armonico e il risultato generale è una musica di piacevole ascolto grazie all’interplay e all’intesa perfetta fra i tre musicisti.

Il trio ha suonato degli standard intervallati da composizioni originali di Emanuele Cisi, fra cui, una “PREZEOLOGY” che fa parte del nuovo album  “No Eyes – Meditations around Prez”, in prossima uscita nel 2018.

Il numeroso pubblico ha apprezzato la serata, erano presenti alcuni musicisti oltre ad appassionati, fra cui il chitarrista e cantante Giacomo Deiana: “Emanuele Cisi, docente del conservatorio di jazz di Cagliari, è un’enciclopedia di sassofonisti di jazz, è molto preparato,  chiaro e preciso, oltre ad avere un suo stile. Poi per Piero e Francesco, di certo non stavamo apettando questa serata per sapere che sono due rocce nel jazz”.

A fine serata abbiamo raccolto anche le impressioni dei tre protagonisti con un intervista al trio, clicca qui per leggerla.

Vorrei concludere con una considerazione: mi chiedo il perchè della mancanza nel pubblico di giovani musicisti e-o allievi del conservatorio di jazz?  A “rappresentare” il conservatorio erano presenti due cantanti e un pianista. Fra il pubblico mancavano contrabassisti, batteristi e c’erano sono solo due sassofonisti di “età matura”. Tutto questo mi lascia molto perplesso.

In questo video una composizione di Kenny Dorham intitolata SHIFTING DOWN

 

 

 

Marco Sotgiu

Marco Sotgiu

Fondatore e Direttore di spettacolart.it Appassionato di musica. Suono la batteria. Non sono un giornalista.


Tags assigned to this article:
JazzSassofonista jazz

Related Articles

INTERZONE 2016, AL CONSERVATORIO DI MUSICA DI CAGLIARI – DOM. 15 MAGGIO

Un lungo appuntamento musicale, uno spazio intermedio tra il suono e il silenzio, Domenica 15 maggio al Conservatorio di Musica

CALA GONONE JAZZ FESTIVAL – 29/07 > 02/08

XXVIII Edizione Cala Gonone Jazz Festival 2015, Dal 29 luglio al 2 agosto, Cala Gonone (Dorgali) Le certezze ci sono

HANGAR #06 – STEFANO GIACCONE in: “RI-COGNIZIONE – UN TRIBUTO AI FRANTI” – merc. 9

HANGAR Evento ZEROSEI – STEFANO GIACCONE in: “RI-COGNIZIONE – UN TRIBUTO AI FRANTI” (live performance) Partecipano: Brigata Stirner (Arnaldo Pontis

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*