fbpx

HELUSHKA

HELUSHKA

Nato a Cagliari il 14 Dicembre 2014, gli HELUSHKA sono una giovane rock band emergente.
Nel 2015 collaborano alla stesura di due brani con l’artista sardo Nood e registrano “La forza del male” & “Restiamo Vivi” per l’etichetta This Play 2.0.
Nel mese di Luglio 2016 registrano presso il Solid Twin Recording Studio il loro primo singolo d’esordio “Signora Libertà”, uscito il 30 Settembre, produttore esecutivo Roberto Macis (Rocco Hunt, Salmo, Maruego, Chiara, Lodovica Comello, Sikitikis e altri).
Sempre nel mese di Luglio vincono le finali regionali del Tour Music Fest ad Isili.
Nel mese di Agosto firmano il loro primo contratto musicale con la casa discografica G.S.Z. PRODUCTION.
Il singolo finisce alla posizione 76 nella Popolarissima di Rockit entrando subito nella rock chart iTunes.
Il loro sound ha molte influenze che provengono dall’hard rock anni 70 fino ad arrivare al rock mediterraneo anni ’00.
Lo scopo di questa band è quello di andare controcorrente, facendo del buono e sano rock, cantato in italiano.
Dopo quasi 1 anno e mezzo di composizioni e progetti personali gli Helushka sono pronti a tornare nel 2019 per calcare i palchi dell’area sarda, e chissà da altre parti con una nuova formazione che verrà svelata in seguito, con nuova musica e con una nuova energia.

“Glie Helushka sanno dove vogliono andare e rispolverano una tradizione rock che è viva nell’underground ma che non riesce a venire a galla, e proprio loro potrebbero riuscire a colmare questa lacuna” Massimo Argo per Metaleyes

Nato a Cagliari il 14 Dicembre 2014, gli HELUSHKA sono una giovane rock band emergente.
Nel 2015 collaborano alla stesura di due brani con l’artista sardo Nood e registrano “La forza del male” & “Restiamo Vivi” per l’etichetta This Play 2.0.
Nel mese di Luglio 2016 registrano presso il Solid Twin Recording Studio il loro primo singolo d’esordio “Signora Libertà”, uscito il 30 Settembre, produttore esecutivo Roberto Macis (Rocco Hunt, Salmo, Maruego, Chiara, Lodovica Comello, Sikitikis e altri).
Sempre nel mese di Luglio vincono le finali regionali del Tour Music Fest ad Isili.
Nel mese di Agosto firmano il loro primo contratto musicale con la casa discografica G.S.Z. PRODUCTION.
Il singolo finisce alla posizione 76 nella Popolarissima di Rockit entrando subito nella rock chart iTunes.
Il loro sound ha molte influenze che provengono dall’hard rock anni 70 fino ad arrivare al rock mediterraneo anni ’00.
Lo scopo di questa band è quello di andare controcorrente, facendo del buono e sano rock, cantato in italiano.
Dopo quasi 1 anno e mezzo di composizioni e progetti personali gli Helushka sono pronti a tornare nel 2019 per calcare i palchi dell’area sarda, e chissà da altre parti con una nuova formazione che verrà svelata in seguito, con nuova musica e con una nuova energia.

“Gli Helushka sanno dove vogliono andare e rispolverano una tradizione rock che è viva nell’underground ma che non riesce a venire a galla, e proprio loro potrebbero riuscire a colmare questa lacuna” Massimo Argo per Metaleyes

SIMONE FALCHI voce,
ALESSIO MEREU chitarra ritmica,
MICHELE INCONI batteria,
DAVIDE FLORE al basso e
MAURIZIO BARBAROSSA chitarra solista

Per maggiori informazioni e contatti:

Leggi l’articolo sulla prossima uscita del singolo di lancio “Signora Libertà”

Visita il sito web
Pagina Facebook : Helushka
Profilo Twitter : @offhelushka
Profilo Instagram : helushkaofficial

Email : info@helushka.it

Marco Sotgiu

Marco Sotgiu

Fondatore e Direttore di spettacolart.it Appassionato di musica. Suono la batteria. Non sono un giornalista.


Tags assigned to this article:
Rock

Related Articles

GT JAZZ

GT jazz  Jazz  Il GT jazz è un nuovo progetto nato dalla collaborazione di musicisti che avevano, precedentemente, suonato assieme

SVM

SVM Jazz I tre si incontrano per la prima volta nel Marzo 2014 con l’idea di registrare tre brani inediti

SGAVI APERTI

sGavi Aperti Cover band Pop – Rock – Blues sGavi Aperti è una cover band nata nei primi anni ’90

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment