fbpx

I GROG

I GROG

I GROG

Rock cross over

I Grog nascono nel giugno del 2010 dalle ceneri del mitico gruppo di Joe Perrino ELEFANTE BIANCO (molto famoso al livello nazionale), è un progetto con alla voce l’inesauribile e storico frontman e cantante JOE PERRINO (Joe Perrino & The Mellowtones, Elefante Bianco, Rolling Gangsters, Operaio Romantico, Canzoni di Malavita…….), che sicuramente nel panorama italiano e sardo, non ha assolutamente bisogno di presentazioni (negli anni 90 con Piero Pelù dei Litfiba era il rocker più apprezzato!); ne fanno parte anche: GIANNI SOLINAS (chitarrista sassarese anche dei Nero Perverso e Umiliati & offesi), MARCELLO CAPOCCIA (bassista di grande talento) GIANMARIO SOLINAS (tastierista sassarese, jazzista tra i migliori al livello sardo) GABIELE LOBINA alla batteria.

Il nuovo groove dei Grog è una miscela tra ciò che ha caratterizzato il sound dei Joe Perrino & The Mellowtones e degli Elefante Bianco.

Discografia:

Bomba w w la guerra
L’ESERCITO DEL MALE con la partecipazione di PINO SCOTTO ex leader dei Vanadium e showman su ROCK TV!
Già all’attivo un demo della band composto da 8 brani esplosivi.

Nel repertorio vengono anche riproposti i brani più famosi dell’Elefante Bianco.

 

La Band

JOE PERRINO, voce
GIANNI SOLINAS, chitarra
GABIELE LOBINA, batteria
MARCELLO CAPOCCIA, basso
GIANMARIO SOLINAS, tastiere

Per maggiori informazioni:

Gianni Solinas

Tel: 340 224 6834

Mail: gianni.solinass@hotmail.it

Visita la pagina Facebook

Marco Sotgiu

Marco Sotgiu

Fondatore e Direttore di spettacolart.it Appassionato di musica. Suono la batteria. Non sono un giornalista.


Tags assigned to this article:
RockRock cross over

Related Articles

REDS

REDS  Tribute band dei Simply Red L’idea di creare questa band prese forma da un’idea del bassista del gruppo, Giancarlo Scrugli,

Max Raymond

Massimo Rosina, in arte Max Raymond, nasce a Palmanova (UD) il 21 gennaio 1986. Scopre il mondo della musica, dello

ESSENZA

Essenza Tributo a Vinicio Capossela Essenza propone le più belle canzoni di Vinicio Capossela, quelle storiche, un tripudio di poesie,

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment