Intervista a Chiara Effe

Intervista a Chiara Effe

In occasione del concerto  MUSICANTO  abbiamo incontrato un altro degli artisti che parteciperanno all’evento: Chiara Effe, cantautrice chitarrista.

Qualche nota biografica. E’ nata a Cagliari nell’ottobre del 1984 nel quartiere “Villanova”, vive da sempre la musica. E’ estremamente legata alla famiglia. Dopo un girovagare per luoghi e per innumerevoli generi musicali alla ricerca di una stabilità interiore, realizza che non è tanto il genere musicale che la rappresenta, quanto piuttosto il racconto.

 

Chiara Effe, cantaurice cagliaritana, hai sempre respirato aria e musica, genitori musicisti, possiamo dire figlia d’arte?

Sono figlia di artigiani della musica. Musicanti da spiaggia. Pochi accordi per far cantare tutti, che sia un giorno di festa o in cui si ha semplicemente voglia di farla pur non essendo comandata. Mi hanno insegnato che la musica è condivisione e che va respirata.

 

Ad un certo punto hai scelto di fare la cantautrice, perché?                          

Non si sceglie di fare la cantautrice. È un etichetta che viene messa dall’esterno. Non ci si sveglia la mattina decidendo di farlo. A me piace scrivere canzoni e farle scrivere perché mi piacciono lo storie. Mi sono sposata con la musica e il mio modo di cercare e raccontare storie passa attraverso lei. Tutto qui. Credo sia una cosa molto più naturale e istintiva della scelta. Come l’amore. Non scegli di innamorarti. Ti innamori e basta.

 

Quanti e quali dischi hai inciso?

Dico che sono due.

È lo stesso con una doppia personalità. Si chiama VIA AQUILONE. La prima volta fu nel 2014. Ma ero troppo immatura. Divenne un calderone di cose che non mi ha mai soddisfatta. Così decisi quest’anno, di chiudermi in sala e inciderlo nuovamente da capo. Mantenendo poche cose, essenziali e delicate, per restare il più fedele possibile al Live che faccio solitamente.

Da ciò che ho ascoltato tra i tuoi lavori ci sono molti brani che ho apprezzato tantissimo, ma due in particolare li ho trovati davvero notevoli, UN OSTE e IL COLORE DELLA MIA CITTA’, vorresti parlarci di questi brani?

Un oste è presente nel disco.       Ascoltiamolo cliccando qui

Parla di un personaggio inquietante che al primo ascolto sembra docile, gentile e volto agli altri. In realtà l’ho pensato manipolatore, saccente, egocentrico, indaffarato a crearsi il suo regno in cui tutto sa, tutto capisce degli altri da un bicchiere di vino e non si sforza di uscire dal suo mondo, in cui peraltro trova la sua donna, non diversa da lui.

Il colore della mia città è una canzone d’amore a Cagliari, la mia terra che quasi sempre fa da sfondo alle storie che scrivo. La amo. Mi manca quando non sono da lei. Mi ricorda chi sono e da dove vengo, a prescindere da dove vada.

 

Le canzoni che scrivi affrontano temi specifici piuttosto che argomenti generali come il sociale o la politica, danno l’idea di essere una serie di fotografie che catturano momenti ben definiti. E’ una scelta ponderata, una casualità o…?

No no, le mie canzoni sono anarchiche. Sono tutte d’amore. Sono tutte anti razziste. Sono tutte resistenti. Sono politiche, contro la politica spicciola. Sono pesanti anche se hanno parvenza di farfalle. Passano da dettagli, ma se ascolti bene svelano un senso comune.

 

Il 29 dicembre 2018 alle 21.00 a Quartu S.Elena, sarai uno degli artisti che terranno viva la serata nel concerto MUSICANTO. Come vedi questa serata?

Bella come tante! Con Emilia (Emilia Mulas – clarinetto n.d.r.) al mio fianco, come lo è da quando eravamo bambine. Noi ci divertiamo sempre.

Grazie davvero Chiara, ci rivedremo tutti insieme il 29 dicembre alle 21.00 in piazza S.Elena a Quartu S.Elena al concerto  MUSICANTO .

 

Se volete contattare Chiara Effe andate nella sua pagina ufficiale Facebook https://www.facebook.com/chiaraeffeOfficial/ dalla quale sono state estratte le note biografiche.

 

Tore_mdb Contu

Tore_mdb Contu

Musicante chitarrista e per diletto scribacchino



Related Articles

E’ USCITO L’ALBUM OMONIMO DEI MEMORIES & REUNIONS

L’album “Memories & Reunions” è il primo disco della band cagliaritana.  Il disco della band Memories & Reunions è composto da 8 tracce

RICORRENZE MUSICALI: CHARLIE CHRISTIAN

Venerdì 29 Luglio, 9° puntata di “RICORRENZE MUSICALI”, rubrica ideata e curata da Salvatore Amara, chitarrista e autore cagliaritano. www.salvatoreamara.it

PRESENTAZIONE NUOVO DISCO DI FACES OF ALEX AT INTREPIDI MONELLI – SAB. 16

Presentazione ufficiale il disco “THE TREE OF TIMELESS” di Faces of Alex. Un viaggio tra le profondità dell’anima attraverso l’intreccio

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*