fbpx

INTERZONE 2016, AL CONSERVATORIO DI MUSICA DI CAGLIARI – DOM. 15 MAGGIO

INTERZONE 2016, AL CONSERVATORIO DI MUSICA DI CAGLIARI – DOM. 15 MAGGIO

Un lungo appuntamento musicale, uno spazio intermedio tra il suono e il silenzio, Domenica 15 maggio al Conservatorio di Musica di Cagliari, si terrà il secondo appuntamento di INTERZONE 2016, dove allievi e diplomati delle classi di percussioni, docenti, amici musicisti intendono ricordare l’amico nonché docente percussionista Roberto Pellegrini a due anni dalla sua scomparsa, attraverso una sua idea di “cittadella della musica” dove chi interviene avrà la possibilità di apprezzare la produzione, la ricerca degli allievi e dei docenti della nostra scuola.

Una giornata aperta al pubblico in cui saranno protagoniste le percussioni, la musica contemporanea e decine di giovani interpreti – dedicata ai suoni, alla ricerca, alla sperimentazione musicale in ogni direzione.

Il programma prevede musica non stop per tutta la giornata, attraverso l’esecuzione di alcune tra le più celebri pagine di Steve Reich, Edgar Varese, Terry Riley, un omaggio al compositore sardo Franco Oppo, inframmezzate da interventi di jazz e di improvvisazione.

Durante la giornata di INTERZONE 2016 si eseguirà solo e rigorosamente musica contemporanea, jazz e musica elettronica.
Gli interventi musicali si succederanno durante l’arco della giornata dalle 11 alle 20.

Visita l’evento Facebook

PROGRAMMA INTERZONE


Tags assigned to this article:
JazzMusica contemporaneaMusica Elettronica

Related Articles

Radio Shardana Blues presenta il Freedom Music Party

Salvatore Amara e The Easy Blues Band e i Last Melody che incroceranno i loro universi e le loro poesie

Masterclass per gruppi amatoriali e semiprofessionisti

La prima masterclass per gruppi musicali amatoriali e semiprofessionisti a cura dell’Accademia “Cris House” e  dell’Associazione Culturale “Essence Entertainment”. Domenica

“SPETTRI” è il nuovo singolo dei SAFARI | Spettacolart

Torna la rock-band genovese SAFARI con un nuovo singolo, “SPETTRI”,  che parla di sentimenti non corrisposti e orsi di peluche.  

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment