Mübin Dünen

Mübin Dünen

Mübin Dünen, cantante e multistrumentista largamente apprezzato nella scena musicale di Istanbul e a livello internazionale.

Ha eseguito concerti negli USA, in Russia, Armenia, Georgia, Azerbaigian, Grecia, Gran Bretagna, Norvegia, Svizzera, Francia, Germania, Romania, Austria e Italia, sia come solista che in gruppo.

In Italia si è esibito in occasione di prestigiosi eventi tra cui la Biennale di Venezia, la rassegna del Teatro di Nascosto di Volterra e il Kurdish Film Festival di Roma.

La formazione artistica di Mübin Dünen muove i suoi primi passi al Conservatorio Municipale di Izmit, cittadina turca che si trova a un centinaio di kilometri da Istanbul.

Mübin Dünen

I suoi studi si concentrano su alcuni strumenti tradizionali quali il ney (strumento a fiato della tradizione islamica) il cura e il tambur (due dei 4 liuti che compongono la famiglia del saz utilizzati dalle tribù curde dell’Asia Centrale) e soprattutto il santur (strumento a corde della tradizione iraniana).

Parallelamente l’artista affina una ricerca musicale che ha come filo conduttore l’intento di ritracciare la propria identità etnica.

Tale percorso lo farà approdare in antichissimi pezzi della tradizione curda e turca che l’artista rivede con grande maestria con arrangiamenti che li rendono moderni e originali pur mantenendo intatta la bellezza della loro antica eco.

Così i testi, che raccontano l’arcaica vita rurale delle desolate terre d’Anatolia e del Kurdistan supportati da sonorità coinvolgenti fanno di ogni performance di Mübin Dünen un viaggio, della memoria per l’artista, e di scoperta di un Oriente lontano e misterioso per il pubblico.

COLLABORAZIONI
Il grande valore artistico del repertorio proposto consente a Mübin Dünen di diventare ben presto un musicista largamente apprezzato nella scena musicale di Istanbul, la cui atmosfera cosmopolita contagia la direzione delle sue costanti sperimentazioni.

Nella grande metropoli l’artista ha modo di collaborare con gruppi come i Karagunes e gli Alatav, e lavorare con artisti famosi quali Ciwan Haco, Mehmet Atli, Lilith, Metin e Kemal Kahraman, Servet Koca Kaya, Mehmet Akbas, Gulay,Burhan Berken, Tayfun Talipoglu,Serdar Keskin.

Parimenti ricca di collaborazioni è la sua esperienza all’estero. Nella sua quasi ventennale carriera ha eseguito concerti negli USA, in Russia, Armenia, Georgia, Azerbaigian, Grecia, Gran Bretagna, Norvegia, Svizzera, Francia, Germania, Romania, Austria e Italia, sia come solista che in gruppo.

In Italia si è esibito in occasione di prestigiosi eventi tra cui la Biennale di Venezia, la rassegna del Teatro di Nascosto di Volterra e il Kurdish Film Festival di Roma.

In Sardegna a partire dal 2010 inizia la sua collaborazione, in qualità di consulente ed esecutore musicale, con la Coop Teatrale Sirio Sardegna Teatro, compone col pianista sardo Valerio Baraccani (in arte Cuya Valo) il pezzo musicale “Cuya Valo Meets Mubin Dunen”, collabora alla realizzazione dell’album “No mendigues Amor” della cantante sarda Paola Pitzalis, e compone le musiche dello spettacolo teatrale, “Se dai miei versi strappi le rose” di e con Gisella Vacca.

Sempre in Sardegna si esibisce con il gruppo dei Magic Carpet formato dalla violinista Angelica Turno, il chitarrista Marco Maxia e il percussionista Giancarlo Murranca,e di recente collabora con il fisarmonicista Luigi Lai e col contrabbassista de i Nasodoble e Orchestra Jazz di Sardegna, Alessandro Zolo. Nel 2017 prende parte al progetto musicale di Ambra Pintore “Terre del ritorno”.

ALBUM
Nel 2009 ha inciso gli album BAHAR (primavera) e ARAF (purgatorio). Nel 2016 ha pubblicato il suo ultimo album dal titolo GEROK (viaggiatore).

Per saperne di più:
Visita la pagina facebook

Visita il canale Youtube

Luana Porcu

Luana Porcu

Collaboratrice di Spettacolart, organizzo eventi musicali, non sono una giornalista.


Tags assigned to this article:
CantanteWorld Music

Related Articles

FALLEN LINE

Fallen Line Death Metal Melodico Siamo nati nel 2008 dalla noia dei pomeriggi passati quand’eravamo ragazzini. All’inizio la nostra musica

SARA MIZZANU

Sara Mizzanu Soprano lirico. Nata a Carbonia, inizia a studiare canto ispirata dal musical “The Phantom of the Opera” di

DAVIDE CASU

Davide Casu Cantautore Nato ad Alghero, il 16 gennaio 1983, si forma negli ambienti artistici e culturali tra Alghero, Torino

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*