“N” Jazz Trio ospite al Bar dell’Angolo di Manduria

“N” Jazz Trio ospite al Bar dell’Angolo di Manduria

L’appuntamento con la buona musica è per mercoledì 26 dicembre alle 22:00 col “N” Jazz Trio.

Un maliardo continuum fra tradizione e modernità, che nasce dall’idea di attingere dal prezioso e inesauribile patrimonio storico jazzistico come punto di partenza, per poi intraprendere direzioni stilistiche che si incardinano su un’impronta estremamente moderna.

Mercoledì 26 dicembre, ore 22:00, “N” Jazz Trio, nuova e interessante formazione costituita da Eugenio Macchia (pianoforte), Antonello Losacco (contrabbasso) e Marcello Nisi (batteria), terrà un concerto al Bar dell’Angolo di Carmelo Massafra (Via degli Imperiali, 14 – Manduria).

Il trio presenterà un repertorio comprendente alcuni capolavori compositivi siglati da Herbie Hancock e Mulgrew Miller, reinterpretati ad hoc in maniera del tutto personale e in chiave moderna, oltre a qualche brano originale.

Vincitore del “Luca Flores Piano Competition”, “Miglior pianista” all’”International Jimmy Woode Award” e “Primo Classificato” al “Premio Internazionale Massimo Urbani”, Macchia è uno fra i più fulgidi talenti italiani del piano jazz della sua generazione. Il suo playing è fortemente energico, brillante e fluente, sostenuto da un’ottima padronanza tecnica, da un timing tetragono e da un verace senso dello swing. Grazie alle sue spiccate qualità musicali, ha condiviso il palco al fianco di numerosi jazzisti blasonati a livello nazionale e mondiale, fra cui: George Garzone, Joe Locke, Antonio Sanchez, Jason Marsalis, Francisco Mela, Vladimir Kostadinovic, Edmar Castaneda, Fabrizio Bosso, Dario Deidda, Furio Di Castri, Stefano Bagnoli, Massimo Manzi, Nicola Angelucci. Oltre a tenere svariati e prestigiosi concerti in Italia, ha esportato le sue doti artistiche anche nella patria del jazz per antonomasia: gli Stati Uniti.

Losacco è un giovane e talentuoso contrabbassista. Profondamente legato ai valori della tradizione jazzistica, ma al contempo aperto all’innovazione, spinto dalle sue rimarchevoli virtù si è esibito insieme a parecchi musicisti di rango internazionale, tra i quali: Sarah Jane Morris, Bobby Watson, Jed Levy, Michael Rosen, Mark Sherman, Yu Ying Hsu, Tina Raymond, Giovanni Falzone, Roberto Ottaviano.

Assai interessante per la sua singolare concezione del drumming, improntata su un costante e tensivo spostamento degli accenti, sulla poliritmia e su una continua ricerca timbrica e ritmica, Nisi è un batterista dalla notevole esperienza. Nel corso della sua attività concertistica ha calcato la scena in compagnia di alcuni fra i migliori jazzisti del panorama internazionale, come: Benny Golson, Sonny Fortune, Bobby Watson, Frank Lacy, Chico Freeman, Bob Franceschini, Javier Girotto, Miroslav Vitous, Marco Tamburini, Paolo Fresu, Antonio Faraò, solo per citarne alcuni. Nel suo curriculum annovera vari e significativi live all’estero, in nazioni quali: Russia, Germania, Belgio, Svezia, Svizzera, Montenegro, Albania, Galles. Per rompere la monotonia delle feste natalizie o per trascorrere una serata diversa dal solito, il concerto firmato “N” Jazz Trio rappresenta una ghiotta occasione da cogliere al volo soprattutto per arricchirsi dal punto di vista della cultura musicale.

Stefano Dentice

Stefano Dentice

Critico musicale indipendente e Press Agent freelance, si occupa prettamente di jazz e generi musicali affini. Ha collaborato, in qualità di critico musicale, con riviste specializzate come Suono e webmagazine quali Extra Music Magazine e Arte e Luoghi. Per queste testate giornalistiche ha prodotto recensioni, interviste e articoli. Attualmente, sempre in veste di critico musicale, collabora con i web magazine Sound Contest –Musica e altri linguaggi, Strumenti & Musica Magazine, Roma in Jazz e Italia in Jazz, per i quali scrive recensioni, interviste, articoli e live report. Saltuariamente, collabora anche con il portale ManduriaOggi, per il quale si occupa di musica jazz. Dal 2016, per le sezioni jazz e world music, è membro della giuria formata da critici musicali che decreta le nomination e vota per l’assegnazione dell’Orpheus Award, premio della critica in seno all’Accordion Art Festival. Da Ufficio Stampa, ha lavorato per il Pomigliano Jazzin Campania (2015 e 2017), Bari in Jazz (2016) e Nazioni a Tavola di Norcia (2016). È il capo Ufficio Stampa del Francavilla è Jazz. Da Press Office, ha curato la promozione di dischi quali:– Lost in the Jungle -Principles Sound, Red Cloud – Dario Chiazzolino, Disordine – Chiara Raggi, In the Bloom - GB Project, Nemesi – Alberto La Neve, Lidenbrock (Concert for Sax and Voice) – Alberto La Neve e Fabiana Dota, Magip – GB Project, Unfolkettable Two – Nico Morelli, A Beautiful Story – Rosario Bonaccorso. Nel corso della sua attività ha intervistato svariati musicisti di prestigio, come: Mike Melillo, Enrico Rava, Enrico Pieranunzi, Rosario Giuliani, Giovanni Guidi, Daniele Di Bonaventura, Gianluca Petrella, Michele Rabbia, Renzo Ruggieri, Antonello Messina, solo per citarne alcuni.


Tags assigned to this article:
Jazz

Related Articles

BE FUNK LIVE @ MAG

Sabato 12 dicembre è di scena al Mag, Magazzini Sensoriali, il gruppo Fusion “Be Funk“, nati dalla mente fervida e

E’ uscito Isterica il secondo video del progetto Elettrika

Esce in questi giorni Isterica, il secondo video di Elettrika, ad anticipare l’uscita di un ep omonimo, prevista per la

Narcao Blues: Supersonic Blues Machine con ospite speciale Billy F. Gibbons

Supersonic Blues Machine con ospite speciale Billy F. Gibbons protagonisti della serata inaugurale del ventottesimo festival Narcao Blues in programma

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*