Notte Sciamano Nuragica 3

Notte Sciamano Nuragica 3

Torna la terza edizione di Notte Sciamano Nuragica 3, ancora più ricca, il 30 Giugno 2018, come prima data, 28 Luglio seconda data e 25 Agosto terza data, e su ognuna vi saranno delle varianti e proposte diverse.

Iniziata tre anni fa in punta di piedi per promuovere l’antica cultura e le abitudini del nostro popolo sardo che un tempo guardava le stelle, la luna e il sole e con loro misurava lo scandire del tempo passato, presente e futuro.
Attorno ad un fuoco, da sempre il luogo di incontro dei popoli di tutte le parti del mondo, scambieremo il nostro tempo, ci apriremo a quella spiritualità sciamanica tipica dello stare in ascolto e del raccoglimento dell’energia che la natura e il gruppo sa donare.

Nata proprio da un’ emozione provata, è sorto il desiderio di farla provare a tutti: i silenzi, la luce della luna, un fuoco, erano già di per sè uno scenario impareggiabile; abbiamo voluto aggiungerci l’arte, la spiritualità e il sapere umano per completare questa incantevole cartolina.

Sotto la luna piena, nel bel mezzo della campagna putzese, lontano da inquinamenti luminosi e uditivi, con un’aria purissima, ai piedi di Monteidda, sulla sommità del quale sorge un antico villaggio prenuragico, ricostruiremo, con una semplice impostazione al profumo di fieno, il nostro ipotetico villaggio suddiviso in tre aree: il villaggio – dove si svolgeranno i laboratori, il teatro – dove si svolgerà lo spettacolo e due riti teatralizzati, il tempio – dove si svolgeranno le attività spirituali. In queste le aree sarà possibile vivere situazioni ESPERIENZIALI, SENSORIALI E SPIRITUALI per tutta la notte, dalle ore 17 del giorno 30 Giugno alle ore 13 del giorno 01 Luglio.

Organizza e promuove l’evento annuale l’Associazione culturale Tasinanta, con sede a Decimoputzu, gestita dall’attuale presidente Silvia Piras che quest’anno unisce le proprie forze con “La città degli dei” di Stefano Piroddi e il suo progetto Sandahlia: ideologie e ambizioni si fondono per portare in scena emozioni senza tempo. In programma, oltre l’apporto dei teatro-rito scritti da Stefano Piroddi vi sarà la proiezione del film promo del film Sandahlia – La saga, un progetto cinematografico sulla storia del nostro eroe-mito Amsicora.

L’evento è pubblico e si autofinanzia con i contributi dei partecipanti.
Siamo partiti da zero, stiamo sperimentando la forza del gruppo, la partecipazione, la condivisione ed i risultati sono strabilianti.
Vi invitiamo calorosamente a farne in parte queste lunghe notti d’estate 2018

Programma:
Al villaggio
Dalle ore 17.00 alle ore 21.00
Registrazione,
Allestimento accampamento e montaggio tende.
* possibilità sosta camper, no scarico
Dalle ore 17.00
I Fili del destino
Laboratorio di marionette a filo col maestro Agostino Cacciabue e Rita Xaxa del teatro Tages: costruzione, movimento e messa in scena. I partecipanti al corso, prenderanno parte allo spettacolo serale (durata del laboratorio 4 ore).

Sporchiamoci le mani (laboratori con l’uso della terra e dell’argilla)
Allestimento forno a legna in fossa per la cottura a legna della ceramiche e laboratorio esperienziale di ceramica col maestro Fernando Marroccu.

Laboratorio esperienziale sulla terra cruda, dimostrazione a cura dell’Arch. Francesca Secci ed applicazione dell‘intonaco in campo artistico con la partecipazione straordinaria del maestro Gigi Porceddu Scultore
(solo su prenotazione con contributo straordinario di partecipazione € 5.00)

Dalle ore 20.45 alle ore 21.00
Rito di apertura
Saluto al sole con Gabriele Mecacci

A teatro
Alle ore 22.00 alle ore 24.00
Emozioni senza tempo
Portiamo in scena i valori del sacro e della memoria attraverso il teatro-rito, la musica, lo spettacolo, la danza, la letteratura.
Due ore di spettacolo con ospiti d’eccezione che si prestano ad una rappresentazione senza confini di ruolo, in totale sinergia verso delle grandi emozioni: Teatro Tages con Agostino Cacciabue e Rita Xaxa – marionettisti, Sabrina Sanna – attrice, Dario Buonanno – giocoliere, Santino Cardia – flauto traverso, sassofono, chitarra, Yishaq Zonza – percussioni, chitarra, Manuela Ragusa – voce, loopstation, attrice, Fiorenzo Caterini – scrittore, narratore, Letizia Dessì – danzatrice, Tiziana Martucci – trampoliere, e con la partecipazione di Giulia Carta – fotografa espressionista, Silvia Piras , Gabriele Mecacci ed Alessandro Olianas – in veste straordinaria di attori.
Sandahlia
Proiezione del video promo completo di “Sandahalia – la saga” di Stefano Piroddi.
Esposizione degli abiti di scena del set del film. Incontro con l’autore.

Degustazione serale e pausa

Al tempio
Dalle ore 21.00 alle ore 22.00
Seminario di sciamanesimo con Manuela Janabella Congiu: similitudini e differenze nelle tecniche sciamaniche del mondo. Benefici della medicina tradizionale. Benefici de sa mexina ‘e s’azzichidu (durata 1 ora). Al termine incontri individuali con Manuela Janabella.
Dalle ore 24.00
Prima sessione di Vinyasa Yoga Flow con Anna Maria Anatella: “Saluto alla Luna”.
Ore 1.00
Seminario di Astrologia esperienziale sciamanica con Gabriele Mecacci. L’Astrologia come strumento di connessione multidimensionale. Il Sole e la Luna. Le direzioni e gli Elementi. Sciamanesimo e Astrologia (Durata 1 ora circa).
Al termine incontri individuali di sciamanesimo e divinazione runica.
Dalle ore 18.00 alle 22.00 e dalle 24.00 ad oltranza:
Nuragic Shamanic Healing, Ci sono simboli scolpiti nella pietra, “Chiavi” che sembrano aprire la porta di una memoria antica evocata da un potere Ancestrale che ci riconnettono con la nostra origine.Incontri individuali con Alessandro Olianas
Massaggi lomi lomi, pratica rituale di danza ritmica sul corpo e col corpo, con Alessandro Meli.
Massaggi maori col fuoco con Romina Scalas
Dalle ore 07.00 del 1 Luglio
Seconda sessione di Vinyasa Yoga Flow con Anna Maria Anatella “Saluto al sole”.
Seminario su Lo Sciamanesimo e il Sogno: riconoscere le nostre parti separate e integrarle nel quotidiano con Gabriele Mecacci.

Il viaggio sciamanico completo (riassumendo)
Dalle ore 17.00 del 30 Giugno alle ore 13.00 del 1 Luglio
1 Piazzola, parcheggio e servizi (su prenotazione)
3 laboratori esperienziali :marionette, ceramica, terra cruda. (Su prenotazione)
1 scenografia fantastica con falò
1 aperitivo
2 ore di spettacolo, musica, teatro, danza con artisti d’eccezione
2 esposizioni: abiti di scena del film Sandahlia e ceramiche in stile nuragico
3 seminari di sciamanesimo
3 operatori spirituali
3 operatori benessere fisico sotto la luna
2 maestri d’arte
2 autori letterari
1 degustazione serale
Contributo di ingresso è di € 25.00

L’evento avverrà presso la struttura dell’Ippodromo di Decimoputzu, gestito dalla Asd Monteidda Equestre e si svolgerà completamente all’aperto; la struttura dispone di tutti i servizi essenziali, parcheggi sicuri, bagni, bar e servizio pasti, appositamente studiati e preparati per questa occasione.

Dalle ore 20.00 alle ore 22.00
Servizio cena: le ricette della sacerdotessa
Menù completo – € 12.00
Lenticchie al mirto e all’olio di lentisco; zuppa ai 7 legumi con cumino e olio di lentisco; fave lesse con mentuccia e cotica di maiale. Tomino di capra. Cagliata di latte e miele. Pane, vino o acqua. Possibilità versione vegetariano. (solo su prenotazione)
Dalle ore 24.00
Panini con salsiccia arrosto e/o verdure € 3.50
E’ previsto l’intrattenimento anche per il pranzo del giorno 01 Luglio (solo su prenotazione).

Il tutto a Decimoputzu, località Monteidda, Ippodromo.
Seguire info, dettagli e posizione mappa sull’evento in Facebook : Notte Sciamano Nuragica 3

Per info/prenotazioni Silvia, telefono/whatsapp 3471702430.
Mail: info@silviapiras.it
Per le sole prenotazioni è sufficiente un msg su whatsapp con nome e cognome e l’attività che si vuole prenotare.

Outfit per questa esperienza:
Abbigliamento comodo, scarpe basse, giacchina, antizanzare, stuoia e plaid per sedersi a contatto con la terra ( le sedute saranno su balle di fieno, ma non possiamo sapere se saranno sufficienti per tutti).


Tags assigned to this article:
teatro; musica; spettacolo; danza; letteratura

Related Articles

“THINGS LEFT UNSAID”, IL NUOVO DISCO DEI SAMURAU

“Things Left Unsaid” non è solo la testimonianza sonora di un preciso momento, ma piuttosto il risultato di una lunga

Mal Bigatto trio: ARCHETIPO

Il progetto del ”Mal Bigatto trio” nasce dall’incontro di tre musicisti sardi, Antonio Farris – contrabbasso, Giuseppe Joe Murgia –

PINO È… OMAGGIO A PINO DANIELE CON UN CONCERTO A NAPOLI

PINO DANIELE A 3 anni e mezzo dalla scomparsa, il grande musicista sarà omaggiato allo stadio di Napoli “PINO È”

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*