Recensioni: “Ipnotica” di Raffaele Pillai

Recensioni: “Ipnotica” di Raffaele Pillai

C’è una canzone per ogni momento e tutto si può dire, meno che Raffaele Pillai sia un artista noioso e infatti a pochi mesi dall’ uscita dell’Ep che vedeva “il custode” lanciare un nuovo talento musicale, ecco il nuovo singolo “Ipnotica” con cui il cantautore Sardo emerge nuovamente al meglio.

Un ritmo subito piacevole, melodia rock che ricorda a tratti i Negrita, e l’ inconfondibile voce di Francesco Renga, ma con grande personalità propria e mai banale.
Parole ben costruite rendono, il senso interpretabile in maniera personale per ognuno di noi e quindi versatile ma in ogni caso celebrazione dell’amore, e di una passione che diventa a tratti nostalgica senza abbandonare il ritmo rock.

Il brano viene accompagnato da un video dal grande impatto visivo per colori e soggetti. Una presenza femminile misteriosa e non percepibile dal cantautore, che all’ interno di un fitto bosco vaga affianco a lui come rappresentare la sua anima.

Consigliato l’ascolto e l’acquisto dell’ep che riserva davvero delle sorprese e che scoprono un artista originale e degno di visualizzazione.
Una voce da tenere in considerazione, certamente migliorabile e capace di raggiungere importanti traguardi.


Tags assigned to this article:
RecensioniRock

Related Articles

CONCERTI CAGLIARI: PORK EXPLOSION AL BFLAT – GIO 01

Concerti Cagliari: Peter De Girolamo e Frank Marino gli ospiti d’eccezione della serata al BFlat. Per l’occasione Peter De Girolamo,

VOTA ANCHE TU PER LA VITTORIA DI FLAVIO SECCHI A MUSICULTURA

Il cantautore sardo è in testa alla classifica per la vittoria del prestigioso festival Musicultura. Flavio sei in finale al festival Musicultura 2016,

Bif&st e Creuza de Mà: Armando Trovajoli, la Musica tra Teatro e Cinema

Si celebreranno i cent’anni dalla nascita di Armando Trovajoli alla nona edizione del Bif&st – Bari International Film Festival ideato

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*