Fioricoltura-Daniela

SARA MIZZANU

SARA MIZZANU

Sara Mizzanu

Soprano lirico.

Nata a Carbonia, inizia a studiare canto ispirata dal musical “The Phantom of the Opera” di A.L.Webber, studiando presso la Scuola ISM Roland sotto la guida della soprano Daniela Porru.

Dopo un anno, debutta in duetto nel brano omonimo del musical presso il Teatro Alfieri di Cagliari.

Prosegue gli studi presso la Scuola Civica di Musica di Cagliari prima col soprano Daniela Bianchi, poi col baritono Angelo Romero, mentre collabora con la compagnia teatrale di musical Divadlo di Antonio Madeddu.

Ha collaborato col coro Collegium Kalaritanum del M°Giacomo Medas per l’esecuzione del “Requiem” di Gabriel Faurè, nella sezione soprani.

Dal 2013 intraprende gli studi di canto lirico presso il Conservatorio Giovanni Pierluigi da Palestrina di Cagliari, sotto la guida del soprano Elisabetta Scano.

Vince per due anni di seguito la borsa di studio per frequentare la master-class della soprano Luciana Serra organizzata dall’Accademia Internazionale della Musica di Cagliari.

Nel novembre 2015 interpreta Miss Honey nello spettacolo musicale “Piccolo Genio” (ispirato al racconto “Matilda” dello scrittore inglese Roald Dahl) nell’Auditorium del Conservatorio di Musica di Cagliari.

Svolge frequente attività concertistica da solista ed è attiva anche come presentatrice di eventi e spettacoli.


Per maggiori informazioni e contatti:

Visita la pagina facebook Sara Mizzanu


Tags assigned to this article:
Cantante liricaClassica

Related Articles

GT JAZZ

GT jazz  Jazz  Il GT jazz è un nuovo progetto nato dalla collaborazione di musicisti che avevano, precedentemente, suonato assieme

DIPENSIERI

Dipensieri  Rock Dipensieri è una band musicalmente eclettica che attinge in maniera personalissima dal rock e dalla tradizione cantautorale italiana.

ELETTROFLEBO

ELETTROFLEBO Elettroflebo è un collettivo musicale nato a Cagliari nella primavera del 2012, con lo scopo di raggruppare musicisti di

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*