fbpx

SARDEGNA MUSIC FESTIVAL – CONTEST INTERNAZIONALE PER I NUOVI TALENTI

SARDEGNA MUSIC FESTIVAL – CONTEST INTERNAZIONALE  PER I NUOVI TALENTI

Siamo media partner del “Sardegna Music Festival” e vi aggiorneremo in tutte le sue fasi.  Appuntamento per la finale è per il 16 Aprile a Cagliari.

Abbiamo incontrato Susy Pintus, cantante e già coordinatrice del prestigioso “Premio Battisti“, e’ la coordinatrice internazionale del Sardegna Music Festival organizzato in omaggio a Lucio Battisti.

“Il progetto, rivolto alla formazione e valorizzazione di giovani artisti – sostiene  Susy Pintus – persegue lo scopo di ricercare e promuovere i talenti che hanno attitudini nel settore della musica e dello spettacolo offrendo loro di operare a contatto con i Maestri.

Ci sono diverse categorie a cui ci si può iscrivere: Interpreti – Cantautori- Lirica pop – Jazz Soul Blues.
L’alto numero di richieste di partecipazione dall’Italia e da tutta la Sardegna conferma la bontà del progetto che avrà il suo fulcro a Cagliari.
Le audizioni live si svolgeranno nelle città di Cagliari, Roma e Messina. Le audizioni, selezioneranno i migliori artisti che potranno accedere ai seminari ed alle semifinali.
Durante le fasi delle semifinali che si terranno a Cagliari, i partecipanti usufruiranno di eventi formativi gratuiti tenuti da professionisti di fama nazionale: Musicisti, produttori, discografici, manager dello spettacolo.
Il primo seminario sarà di musicologia .
Il secondo seminario sarà tenuto da Massimo Luca, musicista, produttore e discografico. Ha registrato 4 album con Lucio Battisti. Ha collaborato con Mina, Paolo Conte, Branduardi, Bennato, Guccini, Lauzi, Vecchioni, le sorelle Bertè e altri.

Susy, dopo aver coordinato il prestigioso “Premio Battisti”, che esperienza porti al Sardegna Music Festival?

“Il Premio Lucio Battisti mi ha consentito di acquisire una esperienza professionale specifica. Quello che viene definito Know-how, cioè quell’insieme di competenze/esperienze che ti consentono di operare anche in situazioni complesse come nel caso del Sardegna Music Festival”.

Pensi che la musica sia un importante per lo sviluppo del territorio e per favorire il turismo?

“La musica ha una importanza sociale e pedagogica. E’ un linguaggio universale che tutti possono capire. Può essere un mezzo per comunicare e condividere valori, speranze, emozioni. Sicuramente può concorrere allo sviluppo del territorio. Può favorire il turismo se la proposta contiene quegli elementi che fanno di quel progetto un qualcosa di unico e qualificante”.

Che obiettivo si pone il Sardegna Music Festival?

L’obiettivo è di dare un’opportunità agli artisti emergenti. Di fargli fare una importante esperienza formativa attraverso i seminari e gli incontri con gli operatori del settore. Tutto questo consentirà loro di entrare nel mondo dello spettacolo in maniera consapevole, professionale e qualificata.

La Finale avrà luogo a Cagliari il 16 aprile 2016 presso il teatro televisivo del Palazzo de L’Unione Sarda.

Gli artisti  finalisti si sfideranno davanti ad una giuria formata da giornalisti, personaggi dello spettacolo e della cultura.

Il vincitore assoluto del Sardegna Music Festival, parteciperà al programma musicaleMillevoci ”trasmesso in televisione su rete nazionale, su Sky, e su web. Inoltre si aggiudicherà l’ambitissimo microfono per canto SHURE.

Il primo classificato di ogni categoria sarà ospitato a Radiolina, la prima emittente radiofonica della Sardegna.  Il primo classificato della categoria Jazz-Soul-Blues, parteciperà anche  al prestigioso Calagonone Jazz Festival.

Il Sardegna Music Festival ha tutte le carte in regola per diventare un punto di riferimento per gli artisti che propongono musica di qualità.

La data di scadenza per fare richiesta di partecipazione è fissata al 20 marzo 2016.

Il regolamento e la scheda di iscrizione  sono sul  sito internet www.sardegnamusicfestival.it 

Il Festival è presente sulle  pagine Social: facebook, twitter ed altri

Marco Sotgiu

Marco Sotgiu

Fondatore e Direttore di spettacolart.it Appassionato di musica. Suono la batteria. Non sono un giornalista.


Tags assigned to this article:
BluesCantantiClassicaContestJazzpopRockSoul

Related Articles

“LA LUNGA PROMESSA…” IL NUOVO ALBUM DI PAOLO ROCCA

Dopo appena un anno di gestazione, ritorna sul mercato discografico nazionale, “LA LUNGA PROMESSA…“, di Paolo Rocca, con un progetto

Jimi Hendrix un mito senza eredi

di Martina Lorai Meli. Jimmy, nato a Seattle esattamente settantacinque anni fa, il 27 novembre 1942, figlio di Al Hendrix

BIANCO E NERO, IL NUOVO SINGOLO DEGLI HELUSHKA | SPETTACOLART

Helushka: disponibile ora il nuovo singolo “Bianco e Nero”! Un unica traccia che segna il ritorno della band di Cagliari

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment