Scampia Music Fest

Scampia Music Fest

SCAMPIA MUSIC FEST da anni si svolge nella Villa Comunale di Scampia, sul cui sfondo si stagliano le Vele.
Quest’anno, per una comunicazione sopraggiunta 24 ore prima dell’evento che riguarda l’impossibilità di occupare la Villa Comunale, la location verrà spostata alla Masseria Antonio Esposito Ferraioli (Via Procida, Afragola), la struttura fa parte dei beni confiscati alla camorra e viene gestita da associazioni che operano per la salvaguardia e lo sviluppo del territorio. Il programma rimarrà invariato per orari e ospiti. Confermati i concerti di “I Ministri” & MezzoSangue, attività pomeridiane, workshop, face to face e contest cortometraggi.
Solo la location subirà una modifica.
Le navette che inizialmente dovevano portare dalla metro Scampia alla Villa comunale sono confermate ogni 15 minuti, e porteranno gli ospiti direttamente alla nuova location.

Giuseppe Fontanella, direttore artistico dell’evento dichiara
“Due anni fa siamo riusciti con estrema difficoltà, ad aprire al territorio l’area nord della Villa comunale di Scampia, interdetta da più di 20 anni. Quest’anno, nonostante tutti gli enormi sforzi profusi dal comune, dalla VIII municipalità di Napoli e dalle forze dell’ordine, i nuovi scenari hanno eretto una barriera praticamente invalicabile per restituire anche quest’anno la Villa alla collettività. Ma facciamo parte di una bella famiglia, e così verremo ospitati con tutte le attività dalla Masseria Ferraioli (Via Procida, Afragola), bene confiscato alla camorra gestito dall’associazione Libera. Alla fine siamo convinti che comunque i nostri gesti lascino un segno, e così lo spostamento servirà anche ad accendere una luce sul grande lavoro che stanno facendo questi bei ragazzi da anni.”

Programma completo Scampia Music Fest link evento

VENERDI’ | 14 settembre

h 16 / 18.30
Laboratorio di pittura naturale, gastronomia e intercultura con La Kumpania e rivolto ai bambini e alle loro famiglie, per superare i pregiudizi, aprire nuove finestre sul mondo e allargare gli orizzonti sensoriali. Attraverso spezie, verdure, frutta e aromi e pennelli, i bambin* potranno assaggiare, toccare, annusare, indovinare e sperimentare su supporti che diventeranno bozzetti da esporre. Le famiglie che accompagnano i bambini saranno coinvolte in un laboratorio parallelo con una esperta nutrizionista per conoscere nuovi percorsi nutrizionali validi e appetitosi, per la promozione di una alimentazione sana e genuina.

h 14.00-15.30
Gabriella Esposito fondatrice e responsabile generale di Foresta.., agenzia di comunicazione del Festival, Salvatore Dell’Aversano, direttore artistico e Responsabile Doc Servizi Napoli, Max Magaldi, musicista, tra gli organizzatori del Meeting del Mare e direttore artistico della sezione musica del Derive Festival, Sergio Toledo Mosca, direttore generale di MVO Concerti, direttore di produzione di Campania Blues Festival e direttore di palco del DiscoDays, Fabrizio Galassi, giornalista, docente e consulente Digital Marketing in ambito musicale e artistico direttore di Rockstar.it, incontreranno artisti emergenti per “ascoltare” i loro progetti e saranno disponibili, 20 minuti a progetto, per delle indicazioni e suggerimenti specifici.

h 15.30-17.00
Riccardo De Stefano direttore editoriale ExitWell, presidente Adastra – acceleratore musicale, responsabile comunicazione Casa del Vinile terrà un workshop per musicisti e addetti ai lavori.

h 20.00-22:00
PALCO B – ospiterà band emergenti selezionate attraverso un contest nei mesi precedenti al Festival.

h 20.00-22.30
Durante i live del palco B sarà presente la Compagnia dei Saltimbanchi che si esibirà in spettacoli circensi.

h 22.30
PALCO A – I Fabrica BAND. Successivamente avremo l’esibizione degli headliner “I Ministri”

SABATO | 15 settembre

h 16.00-19.00
il Centro Territoriale Mammut Napoli con la sua Ciclofficina Popolare A’ BICicletta, allestirà uno spazio in cui grandi e piccoli si potranno sperimentare nell’apprendimento dei rudimenti di base della ciclomecanica. Un laboratorio di riparazione delle bici, rivolto sia al quartiere sia al pubblico del evento che vi si recherà in bici, promuovendo una cultura ecologica e la mobilità sostenibile e favorendo la partecipazione al festival in bicicletta.

h 14.30-15.30
Gabriella Esposito fondatrice e responsabile generale di Foresta, agenzia di comunicazione del Festival, Salvatore Dell’Aversano, direttore artistico e Responsabile Doc Servizi Napoli Napoli, Max Magaldi, musicista, tra gli organizzatori del Meeting Del Mare e direttore artistico della sezione musica del Derive Festival, Sergio Toledo Mosca, direttore generale di MVO Concerti, direttore di produzione di Campania Blues Festival e direttore di palco del DiscoDays, incontreranno artisti emergenti per “ascoltare” i loro progetti e saranno disponibili, 20 minuti a progetto, per delle indicazioni e suggerimenti specifici.

h 15.30-17.00
Francesco Galassi fondatore di ExitWell, ufficio comunicazione iCompany e Primo Maggio Roma, terrà un workshop per musicisti e addetti ai lavori sulla comunicazione musicale.

h 20.00-22:00
PALCO B ospiterà band emergenti selezionate attraverso un contest nei mesi precedenti al Festival.

h 22.30
esibizione dei Qoncept Clan e Fluxer; a seguire MezzoSangue.
Novità di questa edizione è VIVE! è il reportage fotografico a cura di Matteo Casilli che fa parte delle attività organizzate e promosse dallo Scampia Music Fest. VIVE! è una delle attività più interessanti di questa edizione: il reportage verrà presentato in anteprima durante i due giorni di Festival. L’intento è quello di portare in giro per tutto il corso dell’anno le fotografie in mostre specifiche, anche e soprattutto al di fuori dal territorio campano. Questa è la prima attività dello Scampia Music Fest che punta a promuovere un’attenzione sul quartiere che non sia legata alla semplice durata del Festival e relegata solo al territorio. Ma che ha, invece, l’idea di un impegno duraturo, costante e a carattere nazionale.
La giuria dello Scampia_short film competition
Reportage fotografico VIVE! di Matteo Casilli
Scampia_short film competition è il primo concorso di cortometraggi, a cura di Gennaro Maria Cedrangolo, interamente dedicato alle periferie. La competizione è destinata ai film girati all’interno delle periferie o che raccontano storie che nascono nei quartieri ai margini delle metropoli. Partner di quest attività e il Pigneto Festival di Roma. La giuria sarà composta da Gennaro Maria Cedrangolo, Francesco Lettieri (regista dei videoclip di Liberato), Simone Vesco, Riccardo Veno, Valentina Acca. Il vincitore del primo premio oltre a ricevere la targa personalizzata e la copia originale del film Scampia Felix, avrà la possibilità di proiettare il proprio corto all’interno del Pigneto Film Festival di Roma. Il vincitore del secondo premio, invece, verrà premiato con una targa. Tutti i partecipanti al concorso riceveranno il link per lo streaming del film Scampia Felix sottotitolato.

 

 

 

Marco Sotgiu

Marco Sotgiu

Fondatore e Direttore di spettacolart.it Appassionato di musica. Suono la batteria. Non sono un giornalista.


Related Articles

Scampia Music Fest

Octopus Records, etichetta discografica partenopea, bandisce, all’interno dello “Scampia Music Fest” un contest con lo scopo di dare spazio ai

Emanuele Cisi trio live al Vinvoglio Jazz Club – merc. 20

Riproponiamo l’intervista al famoso sassofonista Emanuele Cisi, in occasione dell’attesissimo ritorno in live a Cagliari. Emanuele Cisi è uno dei

E’ on line il nuovo singolo dei Molotov d’Irpinia dal titolo “L’albero per pisciare”

Il singolo “L’albero per pisciare” anticipa l’uscita del quarto album del gruppo folk punk. Scopri le date del tour. Guarda

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*