Zoom Zoom: fare sesso su Zoom è la nuova tendenza?

by Marco Sotgiu | 20/10/2020 20:17

Quando la videoconferenza si trasforma in video hot e tu ne sei l’inconsapevole protagonista.

E’ quello che è successo a Jeffrey Toobin, collaboratore del settimanale New Yorker, che si è masturbato in diretta.

Non è la prima volta che mi diverto a vedere le immagini delle persone collegate alla diretta Zoom:
c’è chi sonnecchia beatamente; c’è chi lascia il microfono aperto e lascia arrivare le voci dalle altre persone che sono in casa con frasi divertenti o imbarazzanti; c’è persino chi viene sorpreso con le dita nel naso mentre fa “pulizia del viso” completa e tanto altro ancora.

“Ho commesso un errore imbarazzante e stupido ma credevo di essere fuori campo. “

Queste le giustificazioni dell’ analista giuridico e storico commentatore e le scuse ai colleghi e alla famiglia presentate da Jeffrey Toobin, immediatamente sospeso dall’incarico dal settimanale New Yorker perché sorpreso a masturbarsi durante una videoconferenza su Zoom.

Quando lo smart working ti scappa di mano.

In questo ultimo periodo lo smart working ha preso piede in tantissime aziende, che si sono adeguate per affrontare le difficoltà nel lavoro create dall’arrivo e dal diffondersi del Covid-19.

Numerosi strumenti sono venuti in soccorso per supportare le video-conferenze fra colleghi e clienti delle aziende e sono diventati fondamentali per lo sviluppo delle attività.

Quando ti “scappa la mano” travolto da un’indomabile passione è un attimo dimenticarsi di togliere il video o spegnere il microfono.

Allora eccoti diventare il protagonista in diretta Zoom con lo sguardo imbarazzato o divertito dei colleghi che non riescono a credere a quanto succede.

Trasformare un problema in opportunità.

Aumentare la soglia di attenzione e concentrazione sarà la prossima sfida da affrontare nelle dirette Zoom in videoconferenza.

Magari da queste disavventure potrebbe nascere una nuova professione:
il supervisore Zoom” incaricato a sorvegliare i partecipanti indisciplinati alle dirette!

Questo è quello che succede quando un problema si trasforma in opportunità e magari lo sventurato Jeffrey Toobin, se perdonato dal New Yorker, potrebbe ricoprire l’incarico.

In ogni caso se vuoi iniziare a lavorare online questa potrebbe essere un’opportunità e quindi, inizia a preparare il tuo curriculum, non si sa mai!

Source URL: https://spettacolart.it/zoomzoom-sesso-su-zoom/